Chi Siamo

Salve a tutti i gentili visitatori,

siamo un gruppo di persone che hanno inteso far rivivere quell grande esempio di partecipazione attiva alla vita sociale che è stato il Comitato Cittadino di San Giorgio a Cremano.

Nota importante: non abbiamo nessun legame con il Comitato Civico né intendiamo appropriarci dei loro contenuti.

Lo scopo di questo sito è quello di far rivivere un progetto che condividiamo pienamente, nella speranza che possa essere uno stimolo per le lotte a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Riproponiamo qui di seguito la pagina di presentazione del vecchio sito del Comitato, così come ritroverete altro material che abbiamo reperito tramite il servizio Archive.org.

Vecchia Pagina di Presentazione del Comitato Cittadino di San Giorgio a Cremano

86Benvenuta/o nel Blog del Comitato Cittadino di San Giorgio a Cremano!

Lo scopo di questo blog è quello di dare informazioni, di mettere insieme le persone che vogliono costruire qualcosa di buono per la loro Città, che desiderano partecipare attivamente alla vita e alle decisioni di San Giorgio a Cremano, insomma far sì che la voce dei cittadini sia ascoltata .

Vogliamo provare ad aprire un dialogo con chi ci governa ed amministra.

Vogliamo dar voce a chi non ha voce.

Vogliamo dar vita a quella che viene definita la

DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

Ma quella vera.

E’ un sogno?

Vogliamo far sì che insieme e con l’apporto di tutti si riesca a realizzarlo?

Ed ora un po’ della nostra storia:

Il Comitato Cittadino di San Giorgio a Cremano, nato nel 2005 come Comitato Civico per la difesa dell’acqua, inizialmente si è occupato esclusivamente della gestione dell’acqua..

San Giorgio a Cremano fa parte, insieme ad altri 75 Comuni, dell’ATO3 (Ambito Territoriale Ottimale) vesuviano- sarnese, che è stato il secondo ATO in Italia ad avere affidato la gestione del SII (Servizio Idrico Integrato) al privato.

Come saprete, la nostra acqua viene gestita dalla G.O.R.I. SpA ( Gestione Ottimale Risorse Idriche), una Società mista (51% pubblico,49% privato). Il privato è rappresentato dall’ACEA SpA, capofila di una cordata di piccole e grandi Società( v. dettagli nella sezione documenti) e da Suez (una delle più grandi multinazionali dell’acqua.

Il Comitato Cittadino, in linea con le centinaia di Comitati Civici e realtà nazionali aderenti al Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua (www.acquabenecomune.org), attua iniziative affinché la gestione del SII sia affidata a soggetti totalmente pubblici , senza ricorrere a formule societarie che altro non fanno se non i propri interessi.

L’acqua è un bene vitale e troppo prezioso per farne comune merce da cui trane profitto!!!

 

Chiediamo , insieme a tutti i movimenti dei Comuni rientranti in ATO3:

LA RIPUBBLICIZZAZIONE DELL’ACQUA!!!

Lo abbiamo ribadito anche nella Proposta di Legge d’Iniziativa Popolare, già presentata alla Camera unitamente a 407.000 firme circa.

A seguito poi dell’emergenza rifiuti in Campania, che riguarda anche noi sangiorgesi, il Comitato, nel 2007, ha esteso il suo campo d’azione e d’informazione a tutti gli altri problemi riguardanti la vita cittadina ,in primis il problema della gestione del ciclo integrato dei rifiuti, che ha trasformato la Campania,negli ultimi 14 anni in una pattumiera europea..

Da qui la nascita del COMITATOCITTADINO DI SAN GIORGIO A CREMANO,

che ha voluto capire per poi agire nel modo più idoneo e corretto .

Vari gli Incontri Pubblici avvalendosi del contributo tecnico di relatori esterni, vari i comunicati e gli inviti ai nostri Amministratori( per lo più ignorati o caduti nel nulla).

Varie le azioni che attueremo ancora sul territorio locale e nazionale.

Ora che sai che il Comitato esiste, che è attivo e che sarà sempre più attivo solo col contributo di tutti, anche del tuo, scegli se restare a guardare, o se vuoi unirti a quella parte dei cittadini che credono , come diceva Teresa di Calcutta, che:

“TANTE GOCCE D’ACQUA FORMANO L’OCEANO”

Consiglia Salvio – referente del Comitato Cittadino di San Giorgio a Cremanosan-giorgio-del-sannio-12

San Giorgio a Cremano